Auser ‘Banca del Tempo’ e Promo Lavoro ‘Insieme per Migliorarsi’

Un nuovo modello di rete locale di welfare: è nato il 26 Marzo ad Altavilla Vicentina presso il Centro Polivalente “Papa Luciani” grazie a un accordo pilota tra il Circolo Auser “Banca del Tempo” e la cooperativa sociale “Promozione Lavoro”. Obiettivo, rafforzare le attività di volontariato a favore della comunità.

L’accordo guarda prima di tutto ai servizi del Centro “Papa Luciani”, dove già da tempo operano volontari sia nel centro anziani che nella comunità per disabilità acquisite. Ma l’ambizione di Auser e “Promozione Lavoro” guarda anche oltre, puntando a stimolare la creazione di una comunità attiva e partecipe.

In questo senso l’iniziativa si colloca come sperimentazione di nuovi modelli di welfare locale, partendo dalla consapevolezza che i fondi pubblici sono in affanno e quindi devono essere attivate nuove risorse sociali per garantire un aiuto e un supporto alle fragilità e alla non autosufficienza.

Il progetto, infatti, non a caso è stato denominato “Insieme per migliorarsi: sostegno alle attività socio-sanitarie, educative e relazionali”.

A riprova della valenza di welfare municipale che assume l’iniziativa, nella cerimonia di sottoscrizione, accanto ai responsabili di Auser e “Promozione Lavoro”, presenti anche il sindaco Claudio Catagini e rappresentanti dell’Ulss.

«Le attività a favore della comunità», spiegano Maria Gallo e Olimpia Dinale, rispettivamente presidente Auser Regione Veneto e “Banca del Tempo” di Altavilla Vicentina, «sono tutte quelle che favoriscano la possibilità di fruire spazi comuni e condivisi, attraverso la creazione di una comunità accogliente e solidale».

«La collaborazione dell’Auser», aggiunge Giorgio Roveggia, presidente della Cooperativa “Promozione Lavoro”, «darà ulteriore slancio alla vocazione sociale del Centro “Papa Luciani”, da anni impegnato in azioni a favore della collettività locale».

Altavilla Vicentina (VI) – 26 Marzo 2019